Scritti di Sergio Bianco nel dominio dei Simboli.

L’ammirazione sconfinata per il leggendario puntino verde.

 

record 2,45 m

 

Prendi un metro
e segna con la matita verde,
sul muro della tua parete di casa,
un puntino situato esattamente
a 2,45 m. da terra.

Guardalo bene.
Incredibile vero?
Quel puntino verde segna
il record del mondo di salto in alto.

Ora, ammirando quel puntino,
immagina che esista un essere umano
che riesca a compiere
l’Impresa di scavalcarlo,
di passarci sopra con tutto il corpo.
Magia?
No.
Metodologia.

Occorre un miglioramento progressivo
e inesorabile per arrivare lassù.
Un’evoluzione
connessa alla singola volontà
e al pensiero collettivo.

L’atleta che ha stabilito
il primo record mondiale
di salto in alto
è l’americano George Horine
che, nell’anno 1912, salta 2,00 metri.
Da allora sono stati certificati
40 record mondiali
fino ad arrivare
all’impresa del cubano Javier Sotomayor
che scavalca il mitico puntino nel 1993:
2,45 metri.

Da allora, nessuno è riuscito a fare di meglio:
il record di Javier
resiste da un quarto di secolo!

Torniamo al nostro puntino verde
e soprattutto torniamo alla parola chiave:
Metodologia.

La tua Impresa,
in qualsiasi dominio operi,
può superare quel puntino
che ora sembra irraggiungibile.

Lo slancio per arrivare lassù
è conferito da un preciso Metodo
che armonizza estetica e matematica,
emozione e neuroscienza.
Il Metodo è Logogenesi:
l’arte di concentrare
visione e valori d’Impresa
nel segno unico.
Il sogno nel segno.

E il puntino?
Non cancellarlo, direbbe l’Alchimista!
“Lascialo lì, dominante e potente
come una gemma di Viriditas
dopo il gelo dell’inverno.”

Sergio Bianco

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *