11 Maggio 2020 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Apostrofo: l’elisione che genera la doppia chiave di lettura

 

d'istinto-apostrofo-logogenesi

 

Apostrofo deriva
dal greco apostrophos
che significa rivolto altrove,
verso un’altra direzione.

L’apostrofo
è l’elisione di una lettera
che, nel caso di oggi,
apre la via
ad una nuova chiave di lettura.

Distinto
significa individuato
in modo chiaro
dai sensi o dall’intelletto,
facilmente percepibile
e al tempo stesso
caratterizzato da
un’impronta personale di stile.

D’istinto
è l’impulso interiore,
l’inclinazione ancestrale,
la disposizione naturale,
il bagliore
nello sguardo del felino.

Distinto è il taglio di luce
scolpito da Storaro.

D’istinto è il taglio
della tela di Fontana.

Distinto o d’istinto
è il simbolo essenziale
che racchiude i due significati
nel segno unico.

Sergio Bianco, Logogenesi

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *