Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Il calice e la ruota: equilibrio simbolico del pieno e del vuoto

 

Strade del vino terre di Arezzo

 

Questo Logo, che ho creato nel 1996
per le strade del vino Terre di Arezzo,
è una ruota
intorno alla quale è inserito
il Lettering dell’Impresa.

Il Nome identifica la Provincia di Arezzo
stabilendo, attraverso l’uso
di un termine antico quali “terre”,
un legame profondo con le radici culturali,
la natura e il paesaggio.

La strada del vino è un percorso
che abbraccia
anche l’aspetto culturale e artistico
del territorio della Provincia Aretina.

L’idea del percorso è espressa dalla ruota,
elemento di grande rilevanza
nella storia della civiltà.

Nel cuore della nostra ruota
campeggia la sagoma di un bicchiere,
la cui parte superiore
è ripetuta in rotazione
fino a formare le parti vuote
che appaiono tra i raggi.

Tali parti sono simili a scudi,
segno ulteriore di unione e di difesa.
La composizione circolare, infine,
riporta alla mente
il concetto della tavola
intesa come luogo sacro
dove riunirsi e ritrovarsi.

La ruota è un MEME, MEmoria MEmorabile.

Nell’articolo di domani Fabio Zancanella
scriverà riguardo a questo argomento.

Il logo Strade del vino terre di Arezzo
è presente nel libro
I Codici della Logogenesi.

Grazie!

Sergio Bianco
Logogenesi, 331/480

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *