Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

L’estetica, ottavo codice, comprende la musicalità del segno.

 

estetica-logogenesi

 

Il ritmo è presente nella trama di un film,
nella poesia, classica o rap,
nel discorso solenne o strappato alla strada…
Il ritmo è nel gesto atletico,
nella radiocronaca sportiva
che ti fa sentire allo stadio
mentre stai guidando in autostrada.
Il ritmo è nella danza delle ore
e dei gesti minuti.
Il ritmo è lì,
dalla pittura rupestre al Moma.
Il ritmo è nel battito,
dal tamburo al cuore.
Il ritmo è nel suono dell’acqua e del vento,
nel canto dei celesti volieri,
nelle meraviglie della Natura…

Il ritmo scandisce il flusso
di ciò che ascolti,
vedi e percepisci,
fiume scintillante o fiume di parole.

Il ritmo è l’armonia fluida dei timbri.

Logogenesi, nel dare ritmo al Marchio,
cura l’alternanza
dei campi bianchi e neri,
del pieno e del vuoto,
calibra gli spessori delle linee,
valuta le inclinazioni
ascendenti o discendenti,
traccia le parabole del sorriso,
forgia, con le opportune variazioni,
il Lettering originale
in connessione con il Simbolo
e accorda ogni nota della sinfonia
curando ogni minimo dettaglio.

L’estetica, ottavo codice della Logogenesi,
abbraccia l’osservazione della Natura,
lo studio dei canoni universali di bellezza,
racchiusi in formule numeriche e matematiche.
Si genera così la musicalità del segno.

Nel campo della musica, non è necessario
essere direttori d’orchestra
per avvertire piena Armonia oppure
la presenza di qualche discordanza sonora
o addirittura, talvolta, di qualche stecca.

La stessa cosa
accade nel dominio dei simboli
inquinato e pervaso oggi dai tromboni della stecca.

Mi piace pensare che l’Armonia
sia un bene prezioso
forgiato da pochi per il beneficio di tanti.
Rare persone, infatti,
sanno costruire quell’Armonia
che tutti sono in grado
di apprezzare e di riconoscere.

Come una stella cometa,
diversa da milioni di altre,
capace di comunicare a Re e a Pastori.

 

Sergio Bianco, Logogenesi, 205/480

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *