18 Luglio 2019 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Fanta-scienza o scienza connessa all’arancia Conca d’oro?

 

arancia-codici-logogenesi

 

Logogenesi non è Fanta-scienza.
È piuttosto una scienza connessa
a un altro tipo di aranciata non industriale.
Una spremuta di arancia vitaminica
della Conca D’oro
estratta oltre lo stretto indispensabile.
Un’arancia contadina, sana, vera, artigiana,
baciata dal sole e dalla conoscenza
delle leggi di Natura.
Arancia che , nella mia visione
corrisponde alla filosofia CENC.

Riscrivo alla lettera questa metafora della vita.

“Mi piace pensare che la sfera vitale di ogni persona
sia un’arancia suddivisa in spicchi.

Il numero degli spicchi varia individualmente.
Ad esempio un’arancia
può essere costituita da dodici spicchi:
salute – amore – forma fisica – natura –
lavoro – soldi – spiritualità – contributo verso il prossimo –
casa – famiglia – arte – amicizia.

Altre arance sono diverse
e costituite da cinque, sette o dieci spicchi.

Ogni arancia, così come ogni persona,
contiene la potenzialità della perfezione.

Gli spicchi sono separati da un leggero diaframma
e nell’insieme costituiscono un frutto unico.
Unione e separazione, vicinanza e distanza, fluido e denso,
convivono quindi nello stesso frutto.

Ogni spicchio è una sezione deformabile
che si può condensare o espandere
fino ad occupare quasi per intero il volume del frutto.

Quando questo accade, temporaneamente,
gli altri spicchi non perdono importanza
ma si adattano alla dimensione attribuita dalle circostanze.

Ad esempio se un amico ha bisogno di aiuto,
lo spicchio dell’amicizia occuperà temporaneamente
una spazio preponderante ma questo non toglierà valore
o attenzione alle altre sezioni dell’arancia.

Ogni persona ha il controllo e la responsabilità
dell’armonia della propria arancia
e dell’equilibrio tra gli spicchi che la compongono.”

Ho esteso questa mia filosofia
al dominio Logogenesi.
I codici della Logogenesi sono dodici:
idea, originalità. motivazione,
sintesi, chiarezza, riproducibilità,
coerenza, estetica , matematica,
emozione, segreto, racconto.

I codici sono espressi, idealmente,
con una linea continua
in armonia con l’arancia della filosofia CENC.
La costruzione della stella a dodici punte
rappresenta la connessione istantanea
tra ogni spicchio.

L’allineamento dei dodici codici
determina l’eccellenza
e la piena potenzialità del Marchio
creato per concentrare Visione e Valori d’Impresa
nel segno unico.

Su questi principi si fonda il Metodo Logogenesi.
Come dice Fab!:
“Magia?
No.
Metodologia.”

Sergio Bianco, Logogenesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *