Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Fenomeni di massa. Tatuaggi all’eternit o visione eterna?

 

tatuaggi-oblioskyn

 

Il fenomeno si manifesta in tre fasi.

Nella prima fase si lancia il prodotto
celebrandolo come innocuo,
benefico e all’ultima moda.

Nella seconda fase,
quando la massa ha completato l’acquisto,
si dichiara che il prodotto stesso
non fa bene alla salute.

Infine, nella terza fase,
si vende a caro prezzo l’antidoto
per bonificare anima e corpo
di milioni di persone.

Il fenomeno del tatuaggio
possiede una componente chimica
e una componente estetica.

La componente chimica è dannosa come l’eternit.
La componente estetica è depotenziante
qualora il tatuaggio sia realizzato senza conoscenza
e indossato, come fenomeno di massa,
senza consapevolezza.

Non aggiungo altro.

Sergio Bianco. Logogenesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *