9 Settembre 2019 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

La legge del cucchiaio. Simbolo concavo o convesso.

 

cucchiaio-simbolo-concavo-convesso

 

Un bambino sveglio,
per la prima volta alle prese con un cucchiaio,
impara velocemente
il senso concavo o convesso.

Se il bambino utilizza il cucchiaio
dalla parte concava, mangia,
altrimenti,
se lo utilizza dalla parte sbagliata,
ha più difficoltà a nutrirsi
e dovrà dipendere dai genitori.

Il giovane imprenditore,
per la prima volta alle prese
con il simbolo della propria Impresa,
dovrebbe conoscere
il senso concavo o convesso del segno,
la funzione
delle linee sorridenti (Nike) o tristi,
ascendenti o discendenti.

Dovrebbe conoscere
le parabole del vangelo dei segni
poiché queste linee sono connesse
ad archetipi primordiali
presenti nel cuore e nella mente di ognuno.

Se l’Imprenditore utilizza
le linee del proprio simbolo
dalla parte giusta, mangia,
altrimenti ha più difficoltà a nutrirsi
e dovrà dipendere dai genitori.
(!)

Esistono titolari d’Impresa
che non hanno ancora capito
come si tiene in mano il cucchiaio
e quindi operano, fin dalle origini,
con un socio in affari maldestro,
(il loro marchio)
un segno depotenziante
che lavora contro
gli interessi dell’impresa.

Per questo motivo,
per la legge del cucchiaio
applicata al dominio dei simboli,
il Metodo Logogenesi,
con i suoi dodici codici
che allineano estetica e matematica,
logica e fantasia,
emozione e psicologia,
dovrebbe essere insegnato negli asili
insieme all’arte del gioco.

Sergio Bianco, Logogenesi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *