Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

museo-egizio-logogenesi

Museo Egizio. L’artista si annulla in rapporto all’opera.

La cover del libro “i codici della Logogenesi” mostra Simboli contemporanei espressi come geroglifici provenienti da un’altra epoca.

Continua a leggere »



Logo-deve-avere-il-fisico

Il Marchio deve avere il fisico per ricoprire quel ruolo.

Per ricoprire il ruolo di guardia del corpo occorre avere il fisico, la presenza, occorre conoscere le arti marziali e le tecniche di difesa.

Continua a leggere »



Monopoli-Puglia-Naming

Quattro stazioni e una prigione. A Monopoli non c’è il mare.

Elizabeth Magie, nell’anno 1903, compie la sua magìa e inventa il principio base del gioco Monopoly.

Continua a leggere »



occhio-simbolo

Modalità visiva, tattile e uditiva nel Simbolo unico.

In presenza di una persona con modalità visiva, per instaurare empatia, è meglio esprimersi con parole che appartengano al mondo dell’immagine. Chiaro?

Continua a leggere »



voglio-scelgo-logo-check-up

Volere o scegliere. Il verbo potente del restyling.

Quando si formula la necessità di migliorare, di evolvere o di traguardare una meta, qual’è il verbo più potente? Io voglio oppure io scelgo?

Continua a leggere »



pigna-ghiandola-pineale-logogenesi

La ghiandola pineale, portale del sogno e del segno.

In queste ore che separano la scrittura dalla pubblicazione, la protagonista è una ghiandola presente nel corpo di ogni essere: la ghiandola pineale.

Continua a leggere »



Parco-Portofino-Logo

Fermo al semaforo, rifletto su un simbolo incoerente.

Sono cresciuto con Carosello. Ho sempre apprezzato l’opera di Armando Testa e le sue invenzioni geniali che precedevano, quando ero bambino, l’ora dei sogni d’oro.

Continua a leggere »



Gallo-nero-chianti

Allineamento tra gallo nero, sole e osservatore del Simbolo

Il Simbolo del gallo nero rappresenta il Chianti Classico e si staglia, insieme alla data storica 1716, sul collo delle bottiglie di vino in modo inconfondibile.

Continua a leggere »



ombelico-venere-blossfeldt

Blossfeldt. Addormentarsi sull’ombelico di Venere.

C’è un libro che consiglio vivamente di leggere. È la pubblicazione completa delle foto di Karl Blossfeldt, fotografo nato nel 1865 e immortale nella sua opera.

Continua a leggere »



Blossfeldt-foto-fabbro-logogenesi

Blossfeldt, il giovane fabbro che forgia le foto di Natura.

Karl Blossfeld è un maestro della fotografia naturalistica. Blossfeldt isola il soggetto dall’ambiente e coglie la geometria compositiva presente nei capolavori di Natura.

Continua a leggere »