2 Dicembre 2019 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Modigliani. Cardine visivo e inclinazione dello sguardo.

 

Modigliani-Livorno-Logogenesi

 

Sullo sfondo di tre pareti azzurre
come il cielo di fine novembre,
al Museo della Città di Livorno
sono esposti nove dipinti di Modigliani.

È questo il focus della Mostra.

Nel particolare di uno di questi quadri
(Bambina in abito azzurro, 1918)
l’inclinazione del volto e dello sguardo
cerca e attrae magneticamente
l’accondiscendenza di chi osserva.

Inclinare la testa
o inclinare il segno grafico
espresso con metodo Logogenesi,
è il gesto simbolico
di chi chiede, con gentilezza,
la dovuta Attenzione.

Nell’opera di Modigliani,
le forme ovali e asimmetriche dei volti,
equilibrate e armoniche,
si allineano e si accordano
nella verticale del naso
che appare come un cardine invisibile.

È il naso, quindi,
più che l’evidenza dei colli allungati
il fulcro dell’attrazione.

Il naso è la crena centrale di un libro aperto
privo di titoli evidenti
ma foglio silente, di essenziali parole
espresse in corpo 8.

Gli occhi,
chiusi e disiridati in altri ritratti,
nel primo piano visualizzato
sono aperti in modo incantato.
Aperti e sfalsati rispetto all’asse.

I tratti sono leggeri e sottili.
La bocca minuta della bambina
si allinea alla verticale del naso
in una posa che induce al silenzio.

Come semplice osservatore,
cerco le connessioni
con il dominio dei Simboli.

 

Logogenesi-inclinazione

 

La stella visualizzata,
creata con Metodo Logogenesi,
è composta da numeri uno.

Il numero superiore
mantiene la fermezza dell’asse verticale.
Come nel volto dipinto da Modigliani,
l’inclinazione
cerca e attrae magneticamente
l’accondiscendenza di chi osserva
equilibrando autorevolezza ed empatia.

A chi appartiene questo Simbolo?
Quali sono Visione e Valori d’Impresa?
Quando sarà svelato?

Lo scoprirete.

Al momento il Simbolo è celato
dietro a un cielo azzurro.

Sergio Bianco. Logogenesi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *