21 Giugno 2020 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Pingong. il rimbalzo evolutivo del Metodo Logogenesi

 

logogenesi-pingong

 

Nell’articolo pubblicato ieri,
ho immaginato
il rimbalzo evolutivo
di una pallina da ping-pong.

Ho sentito distintamente
il suono della pallina
che rimbalza sulla cover rigida
di The Book of Symbols,
volume edito da Taschen,
che raccoglie, in oltre 800 pagine,
il significato
di simboli cosmologici
e appartenenti al mondo vegetale,
animale, umano e spirituale.

La pallina arancione rimbalza
e, oggi, con l’inconfondibile suono,
finisce sulla cover del libro
“I codici della Logogenesi”.

Questo volume racchiude in 480 pagine
e in oltre 100 Marchi realizzati,
il Metodo Logogenesi
che concentra nel segno unico
visione e valori d’Impresa
allineando dodici codici:
idea, originalità, motivazione,
sintesi, chiarezza, riproducibilità,
coerenza, estetica, matematica,
emozione, segreto, racconto.

Da una parte, grazie a Taschen,
sfogliamo un libro meraviglioso,
una fonte di ispirazione iconografica
che arriva alle radici della simbologia.

Dall’altra parte, grazie a Logogenesi,
portiamo le più alte conoscenze
giù e ancora più giù, sul pianeta terra,
consentendo alle persone più attente
e anche a persone semplici,
di comprendere in modo pragmatico
se il proprio marchio d’Impresa
è un simbolo evolutivo
oppure, come spesso accade,
è un segno depotenziante
che lavora contro gli interessi
dell’impresa stessa.

La conoscenza della simbologia
porta quindi a un rimbalzo evolutivo
che, coniando un neologismo,
ho definito “Pingong”.

L’input iniziale, il ping di partenza,
genera una risposta più ampia
di quella che ti aspetti,
una risposta
che vibra come un gong,
in armonia con il Nome inventato.

Vi invito pertanto
a un investimento fondamentale
per il futuro della vostra Impresa:
acquistate una pallina arancione
diametro mm. 40 e peso gr 2,7
e leggete entrambi i libri
per iniziare a comprendere
il dominio dei Simboli
e l’arte del Pingong.

Sergio Bianco, Logogenesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *