Scritti di Sergio Bianco nel dominio dei Simboli.

Il profumo X. Integrità e coerenza del messaggio.

 

profumo-X

 

Il video di un profumo.
Lo slogan è questo:
“il successo, senza integrità è nulla”.

In  questo modo si presenta X,
Nome del profumo in questione.

La voce, nel seguito del video, recita così:
scegli di fare il massimo
per ottenere il meglio,
ogni ora di ogni giorno
sii l’uomo di oggi.

Le immagini, curate con stile,
sono le seguenti:

attico con vista sui grattacieli,
giradischi 33 giri,
uomo palestrato con barba e aspetto curato,
camicia bianca e guardaroba di alta gamma,
quadro di arte contemporanea
bottiglia di profumo X
spruzzo abbondante con vaporizzatore…
(lo spruzzo, ovvero il prodotto
è sincronizzato per caso con il termine nulla)

polsini, cravatta, giacca e siamo fuori.
Lui che discorre cordialmente con il barman,
Lui mentre cammina in mezzo alle persone.

Primo piano del profumo X

Nessuna donna in vista
per la massima estensione del messaggio.

Gli autori di questo spot
hanno lavorato bene.
Hanno dimostrato talento
nella scelta del protagonista,
nelle inquadrature, nel ritmo complessivo.

Lo slogan, in verità, non è originale.
Evoca i pneumatici Pirelli.
Vi ricordate
il velocista di colore Pantone 476 C
ai blocchi di partenza
con scarpe rosse
e vertiginosi tacco a spillo?
Carl Lewis in persona, il figlio del vento.
Lo slogan, allora, lasciò il segno:
“La potenza è nulla senza controllo”.

A parte questa citazione
a un successo del passato,
gli autori saranno orgogliosi
di aver girato una figata di video.

Nella mia visione non è così.

Nella mia visione è stato inquinato
un elevato principio morale
abbinandolo a un profumo.

Non sono certo i primi
e non saranno gli ultimi, purtroppo
a fare simili accostamenti depotenzianti.

In questo caso però, parlando di integrità,
risalta ancor più l’incoerenza.

È come se Gesù,
dopo aver detto
“ama il prossimo tuo come te stesso”,
avesse tirato fuori dalla tunica
una lattina di Mirra.

Ora, dopo questo spot apparentemente felice
ma profondamente triste,
qualsiasi persona voglia esprimere
un concetto nobile sull’integrità
sarà istantaneamente abbinato
al profumo X.

Un profumo che ben pochi
sanno riconocere
isolandolo dal contesto della bottiglia
e del marchio.

Riconoscere il profumo è nulla.
Importante è riconoscere la coerenza
e la vera integrità del messaggio.

Sergio Bianco, Logogenesi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.