Scritti di Sergio Bianco nel dominio dei Simboli.

Si apre un libro nel libro. Simboli integrati nell’opera.

 

Logogenesi-simbolo-editore-Botalla

 

Nel pagine conclusive del libro
“Logogenesi”,
si apre una doppia pagina nera.

A sinistra,
risalta il quadrato in miniatura bianco
e il titolo “si apre un libro nel libro”.
A destra, un profilo sottile bianco,
intorno al titolo “BENVENUTO”
indica il posizionamento
del futuro ed eventuale inserto.
Si tratta di un pieghevole da applicare
formato chiuso cm 15×15
formato aperto cm 30×15.
In questo modo,
il Marchio creato dopo la pubblicazione
del volume Logogenesi,
potrà far parte dell’opera
nel numero di copie desiderato dal Cliente.

L’inserto prevede, sul fronte,
il logo vettoriale.
Aprendo il pieghevole,
a sinistra appare un’immagine emozionale
e, a destra, la motivazione del nuovo marchio
creato in virtù dei codici della Logogenesi.

Ecco la motivazione
del Simbolo visualizzato.

La lettera iniziale b
si contrappone e fuoriesce in modo dinamico
dalle pagine di un libro aperto,
indice di trasparenza, accoglienza
e simbolo della produttività dell’Impresa.

Il libro è inserito
entro un ideale quadrato,
segno di sicurezza e affidabilità.

L’apertura ad ali di farfalla
bilancia tali qualità razionali
generando una dinamica emotiva.

Il libro aperto manifesta il proprio valore
come il vangelo
custodito dal leone alato di Venezia.

L’intreccio delle due lettere b
ricorda i cilindri delle macchine da stampa,
la rotazione del foglio
e disegna un occhio centrale,
fulcro visivo nel quale si concentrano
sguardo e Attenzione.

L’inclinazione a 45 gradi
dei tratti lineari
genera un’icona capovolgibile
sull’asse orizzontale,
immutabile nella lettura
da entrambe le direzioni.

I tratti obliqui fuoriescono
lungo l’asse centrale del libro aperto
con direzione duplice:
orientata verso l’esterno
e concentrata contemporaneamente
verso il cuore del Simbolo.

Quale Impresa rappresenta?

Sergio Bianco #logogenesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.