27 Novembre 2019 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Strumenti musicali dal vivo. Occasioni uniche.

 

Merula-strumenti-musicali-dal-vivo

 

La presenza di una o più televisori
all’interno di una casa,
intesa come nucleo familiare,
nella mia visione, è deleterio
se l’utilizzo è passivo e continuo.

In particolare,
convivialità e schermo piatto
sono incompatibili.
Diversamente, la presenza
di uno o più strumenti musicali
all’interno di una casa
è fonte di ricchezza e gioia infinita.

Per mia esperienza,
quando i miei figli erano piccoli,
la televisione era chiusa nel sottoscala.
In caso di finale di coppa del mondo
o di programmi imperdibili,
il televisore veniva estratto dalla caverna.

Nel centro della casa,
c’era e c’è il pianoforte.
Lo strumento musicale, a qualsiasi età,
cambia la vita in meglio.

Lo strumento musicale
apre infinite prospettive
connesse all’amicizia, all’amore,
alla bellezza di stare da soli,
con una grande passione,
una riflessione intima evolutiva
e, contemporaneamente,
di stare insieme ad altre persone.

Zaino e ukulele,
pianoforti a coda di sirena,
trombe di scale musicali
che lasciano col fiato sospeso,
percussioni e battiti del cuore:
lo strumento è vivo, altro che virtuale!

Per questo motivo e con questo spirito,
oggi promuovo volentieri una bella iniziativa
intrapresa da Merula,
il più grande e assortito
Magazzino musicale italiano.

A partire da venerdì 29 novembre
(BLACK FRIDAY),
fino ad esaurimento,
Merula mette in vendita,
nei negozi di Roreto, Torino e Bologna,
materiale musicale che,
per un motivo specificato
sull’etichetta gialla,
(e non perchè è venerdì)
avrà un prezzo assai inferiore al normale,
pur essendo perfettamente funzionante.

Tale materiale è stato ricercato,
raccolto e immagazzinato
dai fornitori di Merula per questa occasione.

I motivi della riduzione di prezzo sono svariati:
articolo uscito di produzione,
imballo danneggiato nel trasporto,
offerte particolari o cambio del distributore,
piccoli difetti estetici
che non pregiudicano il funzionamento,
verniciatura non perfetta,
acquisto giacenze
dopo contrattazione con fornitori,
materiale esposto in fiere
o utilizzato per singolo evento.

Ogni strumento
è esposto nel reparto di competenza,
con un cartellino giallo
in cui campeggia il “logoritmo” Merula,
marchio creato
in virtù dei codici della Logogenesi.

Il cartellino giallo
indica marca e modello,
prezzo di vendita normale,
prezzo ridotto applicato,
motivo della riduzione del prezzo.

La merce rimane esposta fino ad esaurimento.
Trovi pezzi unici e occasioni irripetibili.
Naturalmente i pezzi più interessanti
saranno a beneficio dei primi arrivati.

Per questo motivo,
musicisti di talento,
padri e madri di future promesse,
virtuosi del non virtuale,
amanti di sane e consapevoli libidini,
vi invito a sfidare la pioggia,
l’oltraggio vergognoso dei viadotti adrenalinici
e ogni temprante avversità
per scoprire la gioia multisensoriale
degli strumenti musicali dal vivo.

Sergio Bianco, Logogenesi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *