Scritti di Sergio Bianco nel dominio dei Simboli.

Sviluppo del Logo. Il Simbolo tridimensionale.

 

 

Dopo la definizione del Logo,
forgiato allineando i dodici codici
del Metodo Logogenesi,
si passa alla fase dello Sviluppo.

La resa del Simbolo in tre dimensioni,
realizzata, dal file vettoriale,
con macchine a controllo numerico
e taglio laser o ad acqua,
consente di raggiungere
notevole profondità di taglio
e precisione assoluta.

Per comprendere la forza
e la potenzialità
di questa tecnologia
basta pensare, ad esempio,
che è possibile
bucare un blocco di marmo
di spessore superiore al metro
perforandolo con un foro passante
del diametro di un millimetro…

Prototipi tridimensionali del Simbolo
sono creati“ad hoc”
nei materiali più idonei,
in armonia con il settore merceologico
in cui l’Impresa opera:
dall’acciaio alla pietra,
dall’ottone al plexiglass,
dal ferro al corten,
dal legno al vetro.

Queste sculture
concentrano manualità e ingegno
nella fase della progettazione
e lasciano alla sofisticata tecnologia
il compito di forgiare la materia
trasformando linee vettoriali
e quote matematiche in forme reali
di grande impatto visivo,
tattile ed emozionale.

Fotografati
con particolari effetti di luce,
i prototipi tridimensionali del Simbolo,
danno vita a immagini suggestive
che conferiscono alla nuova identità dell’impresa
un’impronta di consolidato prestigio,
affidabilità e concretezza.

Ho creato questo Simbolo
nel 1990  per Metal 3.
L’Impresa opera
nella metallizzazione per la cosmetica.

La gazza
che afferra con il becco il tappo
esprime la naturale attrazione
verso ciò che luccica.

Sergio Bianco #logogenesi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.