10 Novembre 2019 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Toblerone, il primo cioccolato brevettato della storia.

 

Toblerone-segreto-orso-Berna

 

Un articolo utile, intelligente e stimolante
scritto e pubblicato da Francesco Bianco,
design engineering,
mette in luce l’importanza del design
applicato alla forma del prodotto,
(visiva, sensoriale, emotiva e tangibile)
al fine di far crescere,
parole dell’autore,
il brand rigoglioso.
Il focus del suo articolo è il Toblerone,
il primo cioccolato brevettato della storia.

L’articolo mette in evidenza:
1
La scelta coraggiosa del Nome Toblerone,
unico e distintivo.
2
La connessione della forma
prismatica triangolare del cioccolato
con il Monte Cervino,
icona delle terre d’origine dell’Impresa
e della tradizione dei cioccolatieri svizzeri.
3
La praticità sorprendente del pieno e del vuoto.
Il prisma triangolare di cioccolato,
alternato al vuoto,
consente infatti di rompere facilmente
con le mani la barretta di cioccolato
nella misura modulare giusta.

Ottimo.

Ieri sera, di ritorno dall’aeroporto dal nome malpensato,
ho trovato in un bar dell’autostrada
l’inconfondibile Toblerone.
L’ho preso, assaggiato e fotografato al volo
insieme al mio biglietto da visita
che si percepisce nello sfondo.

Due osservazioni sul marchio Toblerone
a completare l’articolo di Francesco.
Nella confezione, e quindi nel logo Toblerone
appaiono due messaggi subliminali.
L’orso di Berna,
presente nello stemma araldico della città,
si staglia nella sagoma del Monte Cervino
a ribadire le orgini svizzere del prodotto.
Il Cervino infatti è anche italiano
e loro, i Tobler, hanno voluto ribadire
l’appartenenza al loro versante.
Inoltre la parola Toblerone,
come evidenziato dai cerchi color arancio,
contiene al suo interno il termine BERN.

Il segreto,
undicesimo codice della Logogenesi,
è la chiave nascosta,
il duplice significato,
la curiosità sottile e geniale
che innesca il codice del racconto:
la virtù spontanea del Logo di diffondersi
attraverso la narrazione e il passaparola.

Infine un’osservazione.
Jean Tobler inizia l’attività nel 1867
aprendo a Berna la sua bottega
di pasticceria e cioccolateria.
È stato il figlio Theodor, nel 1908,
a inventare e brevettare il Nome Toblerone
e la forma unica e inconfondibile del prodotto.

Il primo cioccolato brevettato della storia.

Padre e figlio, liberamente,
verso una unica direzione evolutiva.

Sergio Bianco, Logogenesi

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *