Scritti di Sergio Bianco nel dominio dei Simboli.

Vocabolario e Simboli. Allineare chiarezza, sintesi, emozione.

 

caso-vocabolario

 

Se vuoi, apri il vocabolario
e punta il dito su una parola a caso!
È interessante osservare la definizione
che spiega il significato del singolo termine.
Una spiegazione esaudiente,
precisa, accurata, impeccabile,
fornita utilizzando in modo chiaro e sintetico
le parole essenziali:
nulla di più e nulla di meno.
Ad esempio:

CASO
avvenimento fortuito,
accidentale, imprevisto.

Non plus ultra, come dicono i latini.

Anche nel dominio dei Marchi,
il Simbolo si esprime,
nella sua forma grafica, in modo nitido,
chiaro e sintetico:
nessuna mancanza e nessun eccesso.

Ma c’è di più:
nel Metodo Logogenesi,
oltre a chiarezza e sintesi,
occorre l’allineamento
con i dodici codici:

idea, originalità, motivazione,
sintesi, chiarezza, riproducibilità,
coerenza, estetica, matematica,
emozione, segreto, racconto.

Mi soffermo, in particolare,
sugli ultimi tre codici
per sottolineare un aspetto importante.
La costruzione impeccabile
e accurata del segno
non serve a nulla
se il simbolo non è completato
dalle altre virtù:
la capacità di creare sensazioni (EMOZIONE)
la proprietà di possedere
la chiave nascosta che genera l’inatteso (SEGRETO)
la capacità di diffondersi
attraverso la narrazione (RACCONTO)

Concludo con una domanda.
Qualcuno si è mai commosso
leggendo il vocabolario?

Difficile.
E qualcuno si è mai commosso
di fronte a un Simbolo?

Dipende…

Se è creato con Metodo Logogenesi,
è facile.

Sergio Bianco, Logogenesi

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.