Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Il primo yacht l’ho costruito tagliando una noce a metà.

 

noce-Y1618

 

In italia, nel nostro amato paese
e precisamente in Toscana,
nella provincia di Pisa,
esistono falegnami-pionieri,
custodi di brevetti d’ingegno,
segreti di artigianato puro
e tecnologia d’avanguardia.

Il loro Simbolo
è un nautilus nel quale spicca
il salto di un delfino.

Il loro numero magico è 1618,
in armonia con la dimensione aurea
che regola le meraviglie della Natura
e delle opere che ad essa si ispirano.

Da quattro generazioni,
questi falegnami-pionieri
parlano attraverso i capolavori
che hanno realizzato
creando interni di mega-yachts
e dimore di prestigio.

Ci sono favole
che fanno capire la loro storia.

Eccone una.

 

Il primo yacht
l’ho costruito da bambino,
tagliando una noce a metà.

Al suo interno
custodivo il tesoro
dei segreti semplici,
come luce aurea
nel cuore del nautilus.

Il bancone di legno,
con venature ondose,
era l’oceano.

I delfini mi venivano incontro
per raccontarmi
le favole del mare.

La più bella iniziava così:

C’era una volta un bambino
che teneva tra le mani
un guscio di noce.

 

Sergio Bianco. Logogenesi, Yachtline1618

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *