Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Alzati! Parola d’ordine e ordine della parola.

 

crece-San Lazzaro

 

Alla stazione di San Lazzaro
c’è un binario morto.

Se vuoi compiere il miracolo
devi impartirgli ordini precisi.

Il secondo ordine è “cammina”,
Il terzo ordine riguarda la direzione.
Il quarto ordine
riguarda il modo in cui vivi ogni attimo.
Il quinto ordine
riguarda la quintessenza, naturalmente…

In ogni caso, la prima parola d’ordine
per compiere il miracolo è:
ALZATI!

ALZATI significa cambio di postura corporea,
da orizzontale a verticale.

Significa cambio di postura dell’anima.

ALZATI significa elevarsi oltre.

Significa seguire, dall’alba, il Corso del Sole
e magari anticiparlo,
come sto facendo io
mentre scrivo questo articolo.

Popoli antichi,
potenziati da segni tribali veri,
adoravano il sole.
Lo ringraziavano ogni giorno
appena lo vedevano sorgere.
Non davano tutto per scontato.

Alzarsi presto,
significa essere lì prima dell’alba.

Alla stazione di San Lazzaro
c’è una croce disegnata col gesso
nei respingenti del binario morto.

Alla prima pioggia sparirà,
ma oggi si vede.

La linea orizzontale è la materia,
La linea verticale è lo spirito.
L’incrocio delle due linee è il fulcro visivo.

Lì, all’incrocio, c’è il perno.

Il perno che ti fa ruotare di 90 gradi
per tendere verso il cielo.

La conquista della posizione eretta
passa da una parola d’ordine perentoria:
ALZATI!

Sergio Bianco, Logogenesi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *