20 Settembre 2018 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Bocconi. Il buon nome della pasta italiana. Naming e marchio.

 

bocconi-pasta-italiana

 

“C’è una cara amica che vuole aprire
in Olanda un piccolo negozio gourmet
di pasta italiana.
Le piace molto quello che fai.
Sarebbe carino darle una mano.”

C’è un Arte nel chiedere le cose.

Nasce così l’incontro con Marzia
che inizia a raccontare con entusiasmo
il suo progetto da vero pioniere.
Un progetto coraggioso (cor-agere, )
proprio perché portato avanti con il cuore,
senza troppa esperienza.

Il primo passo
è forgiare l’identità dell’Impresa:
lo studio del Nome e del Marchio
creato in virtù dei codici della Logogenesi.

Nasce così Bocconi Pasta Italiana.
Siamo nel 2009.

Il Nome Bocconi
suggerisce letteralmente l’assaggio,
il sapore rotondo, il pasto semplice e saporito.

Bocconi è anche
una celebre università italiana.
Bocconi Pasta Italiana nasce a Leiden,
cuore dell’Università olandese
e dà vita a un gemellaggio ironico e profondo.

In questo senso, Bocconi, esprime anche
la Cultura del cibo genuino,
inteso come ricerca e offerta
dei prodotti italiani per eccellenza.

Il Simbolo,
è una bocca costituita da due cuori
uniti nello schioccare del bacio.

Le labbra sorridenti risucchiano
il proverbiale spaghetto,
ed evocano con simpatia
la tradizione italiana,
il senso del gusto
e i suoni familiari della tavola.

Ora Marzia è tornata in Italia
e continua a fare belle cose qui.
Il negozio a Leiden è sempre attivo,
gestito da altre persone.

Bocconiani e non Bocconiani del pianeta,
se per caso vi trovate a Leiden
e riconoscete questo Simbolo,
siete liberi di dire e di fare come Alberto Sordi
nel memorabile film:
“Maccherone m’hai provocato e mò te magno.”

 

Sergio Bianco
Logogenesi,269/480

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *