15 Dicembre 2017 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Immagine doppia. La chiave nascosta che genera l’inatteso

 

 

Il Segreto è la chiave nascosta
che genera l’inatteso.

È il libro che si estrae leggermente
dagli scaffali di una biblioteca
e fa scattare il meccanismo
di una porta nascosta,
rivestita anch’essa di volumi.
La porta si apre,
intravedi la luce di una stanza misteriosa
ed esclami, dal profondo del cuore:
ooohhhh!

Il segreto, nel Logo, è la doppia immagine,
l’interpretazione molteplice,
la scrittura capovolgibile,
la costruzione geniale
che rivela l’attenzione
e la cura verso il minimo particolare.

È lo specchio dell’eccellenza dell’Impresa.
La chiave nascosta
non si rivela subito al Cliente.
Nel momento in cui Egli se ne accorgerà,
avvertirà un legame
ancora più forte con il Logo
poiché si sentirà coinvolto
nella libera facoltà
di custodire o diffondere il Segreto.

Domani parleremo di questo Logo
creato nel 1993
e basato su una doppia immagine.
Restate connessi ma non troppo.

Sergio Bianco
Logogenesi, 221/480

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *