14 Gennaio 2018 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

The Prestige. Ingegneristica della magia e del Simbolo.

 

the prestige

 

Uno dei miei film preferiti è “THE PRESTIGE”
di Christopher Nolan.

È la sfida affascinante e crudele
tra due prestigiatori dapprima amici
e poi acerrimi nemici e rivali irriducibili
che vivono con estrema passione
per affinare, oltre ogni limite,
la loro Arte e il loro Mestiere.

In equilibrio tra loro
e stimato da entrambi,
c’è un personaggio misterioso: Mr Cutter.

Egli si presenta estraendo
un biglietto da visita impeccabile
in cui appare il suo Nome
accompagnato dalla definizione francese
“Ingènieur”.

Mr Cutter è un ingegnere di scena,
ovvero è la persona
che realizza la parte tecnica
e ingegneristica dei trucchi di magia.

Questo termine è strettamente connesso
al Metodo Logogenesi
che unisce la chiarezza,
l’estetica, e l’emozione
alla tecnica ingegneristica e matematica
capace di generare questi sentimenti.

Occorrono mesi di lavoro,
sperimentazione e ricerca
per essere certi che quel Simbolo,
forgiato con arte e conoscenza,
in virtù di dodici codici,
saprà trasmettere,
in un fugace e determinante attimo,
la Visione e i Valori dell’Impresa.

Proprio come un gioco di prestigio.

Magia?
No, metodologia.

Sergio Bianco

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *