23 Giugno 2020 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Nobel o Dinamite? Il Nome del cavallo di Tex

 

texwiller-dinamite-naming-cavallo

 

Tex Willer,
per chi non lo sapesse,
è un paladino del west
che cavalca nel mondo dei fumetti.
È stato creato da Giovanni Bonelli
e , in primis, dal disegnatore Galep.

Riguardo al Naming
del cavallo di Tex
mi piace immaginare
questa storia.

Una sera Tex Willer
riunisce intorno al fuoco
i suoi pards:
il figlio Kit,
Tiger Jack, indiano navajo
suo fratello di sangue
e il vecchio ranger Kit Carson.

Si tratta di scegliere il Nome
per quel magnifico stallone nero
che Tex ha appena domato.

Sono due i Nomi in ballo:
il primo è Dinamite,
il secondo è Nobel.

Tex prende la parola
e nella nuvola sopra il suo cappello
appare questa frase:
“Dinamite deriva da Dynamis.
In un linguaggio antico,
significa forza”.

Altro fumetto
sulla testa del figlio Kit
“E Nobel cosa significa?”

Nobel ha inventato la dinamite,
risponde Tex.
Così è diventato ricco col botto
e ha creato perfino
il premio Nobel per la pace.”

Tiger Jack è perplesso:
“mmmmh,
il viso pallido
lava al grande fiume
il suo spirito biforcuto.”

Kit Carson non si trattiene:
“Peste e corna,
quel tizzone d’inferno
ha inventato i confetti
per far deragliare i treni
e aprire le casseforti.
A quel Nobel,
Jess il bandito
gli darebbe un premio!”

Si passa ai voti.

Nobel:
tutti fermi e zitti,
anche il cavallo.

Dinamite:
4 mani alzate
e un nitrito di approvazione.

Il cavallo di Tex Willer,
da allora si chiama Dinamite.
Il resto è leggenda.

Questa storia
è l’ennesima dimostrazione
della saggezza profonda
del simbolo Yin-Yang
applicata nel bene e nel male,
nel bianco e nel nero,
ai fenomeni circolari della vita.

Sergio Bianco, Logogenesi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *