3 Marzo 2019 - Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Sant’Agostino a chilometro zero. Il capolavoro quotidiano.

 

Sant'Agostino

 

“Le persone viaggiano
per stupirsi delle montagne,
dei mari, dei fiumi
e delle stelle
e passano accanto a se stessi
senza meravigliarsi.”
Sant’Agostino

Altri,
viaggiando su aerei supersonici,
sono entusiasti di luoghi lontani
e, al ritorno, affermano:
“dall’altra parte del mondo
ho incontrato persone meravigliose.”
Non si rendono conto,
questi viaggiatori,
che erano semplicemente i loro occhi
ad essere meravigliosi.

L’attenzione quotidiana,
la cura e l’amore
per il proprio mestiere,
cristallizzati nel Simbolo,
rendono il lavoro più semplice
un semplice capolavoro.

Sergio Bianco, Logogenesi.

 

Sant’Agostino nello studio.
Sandro Botticelli
Firenze, Uffizi.
Tempera su tavola.
Anno 1494.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *