Dal 1° ottobre 2017, scritti quotidiani di Sergio Bianco.

Sincronicità. L’arte di ascoltare e riconoscere i segnali.

 

sincronicità-logogenesi

 

Nell’articolo di ieri
ho parlato di uno stormo di celesti volieri
che ha ispirato l’idea di Anima Gruppo.

Un evento vero, naturale e sincronico
ha generato un oggetto concreto,
un libro in miniatura
realizzato con una precisa intenzione:
rafforzare il senso di appartenenza
di oltre 600 Maestranze
e far comprende al gruppo
il valore prezioso di ogni singola persona
connesso alla motivazione del Simbolo d’Impresa.

Non è sufficiente, quindi, osservare.
Occorre riconoscere gli eventi sincronici
e mettere in pratica, con conoscenza,
i continui suggerimenti che arrivano dall’esterno.

Raramente tali suggerimenti
arrivano in forma di consigli.
A volte appaiono in forma di incontro casuale,
di inconveniente, di nuvola mutevole,
una parola che ascolti sfrecciando,
il solito prezioso antagonista.

L’immagine pittorica visualizzata è suggestiva.
Rappresenta un angelo consigliere
che sussurra all’orecchio.

Non sai mai come va a finire…
Magari il consiglio angelico
esce dall’orecchio opposto
senza aver generato alcun beneficio.

Il padiglione auricolare
è una struttura architettonica cangiante.
A volte è una cartilagine di piombo,
altre volte è una spirale logaritmica
creata col legno degli Stradivari.

Per questo ho appoggiato sul libro un diapason:
per far capire l’importanza della vibrazione.

Se non sei accordato
è difficile ricevere e riconoscere messaggi.

Gustavo Rol affermava, idealmente,
di essere una sorta di grondaia
che riusciva a convogliare e raccogliere
l’acqua proveniente dall’alto.

Considerata la mia scarsa cultura,
mi piace pensare che, con Logogenesi,
succeda qualcosa di simile
connessa appunto all’accordo
e alla sincronicità.

Siamo noi il custode dell’angelo.

Sergio Bianco, Logogenesi.

 

Chi ha dipinto il quadro
di cui si scorge il particolare
e dove è conservata l’opera?
La prima persona
che mi darà l’indicazione esatta

riceverà a casa
il libro “I codici della Logogenesi”

Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *